Faust, Teatro Comunale di Modena

Ottima sotto ogni profilo la Marguerite delineata dal soprano Davinia Rodriguez. Caratteristica principale, ma non ultima, della giovane artista era una spiccata teatralità che si espandeva e vivificava nel canto in modo sempre vibrante ed emotivo. Un’ottima prestazione che denota profonda sensibilità teatrale unita ad una misura interpretativa che il canto veicolava con disperata passione e che, da tempo, non ascoltavamo.